venerdì 23 maggio 2008

falce e carrello: l'imperio delle coop

DIRITTO & ROVESCIO
Da “Italia Oggi” - Le cifre, nella loro secca espressività, parlano più di tanti discorsi. L'Esselunga, per esempio, nel bilancio 2007, ha presentato un fatturato in aumento del 9,1% (a 5,3 miliardi di euro) ma un utile in ribasso del 27% a causa soprattutto di una smodata imposizione fiscale che è superiore al 60%.

Nel 2006, il fatturato della Coop era stato di 7 miliardi contro i 4,9 miliardi dell'Esselunga. Nonostante quindi che il fatturato della Coop fosse stato di molto superiore a quello dell'Esselunga, quest'ultima ha pagato di tasse 152 milioni di euro, cioè più del doppio di ciò che aveva pagato la Coop (70 milioni). Non si vede perché attività economiche simili debbano essere tassate in modo così difforme.