martedì 23 febbraio 2010

TROLLING



dal blog di Federico Cella, Corriere Online

Vita Digitale
23/02/2010
Non date da mangiare ai troll
Scritto da: Federico Cella alle 08:28
"Do not feed the trolls”. Non date da mangiare ai troll. È quanto si legge su molti siti Internet che hanno individuato nell’autore della contestata pagina di Facebook – “Il vendicatore mascherato”, appartenente non a caso al gruppo online “Radio Troll” – un agitatore delle discussioni online (“Flamer”, in gergo) senza altre finalità se non quella di creare fastidio e confusione. E pertanto non degno della benché minima attenzione.

Il termine “troll” in Rete è utilizzato fin dall’inizio degli anni Novanta per definire appunto chi, sui siti Internet, immette contenuti atti soltanto a provocare una forte reazione emotiva da parte della comunità online. Il termine, secondo Wikipedia, può avere due etimologie. Da un lato il riferimento più diretto è alle creature mostruose e dotate di poca intelligenza presenti in molti racconti della mitologia nordica. Dall’altro, la definizione viene fatta risalire - altrettanto significativamente - alla tecnica di pesca chiamata in inglese “trolling”, in italiano la pesca “a traina”.