mercoledì 10 dicembre 2008

OBAMA E "CROOK COUNTRY"


NELLA "CONTEA DEI LADRI" CORROMPERE È LA REGOLA...
da "La Stampa"

Possiamo escludere che Obama sia stato al corrente di quanto faceva il governatore Rod Blagojevich?». L'insidiosa domanda del reporter del «Chicago Tribune» al procuratore Patrick Fitzgerald è una finestra sul mondo della politica di Chicago, denominato «Crook County» ovvero la contea dei ladri, dove a regnare è il sospetto. Il vero nome della contea che ospita Chicago è Cook ma il gioco di parole cela il cinismo con cui gli abitanti e l'America intera danno per assodato l'intreccio fra politica, crimine e malaffare nella città in cui spadroneggiava Al Capone, trovò la morte l'imprendibile rapinatore Bill Dillinger e governa il medesimo partito - i democratici - dal 1931, quando William Hale Thompson lasciò il posto a Anton Cermark, assassinato due anni dopo.