sabato 17 aprile 2010

IL MIRACOLO BIPARTISAN DI VIANELLO


da "Dagospia"
Lui che fu a Salò, prima seguace del Cav. televisivo e poi elettore di quello politico (memorabile il suo pronunciamento, “ho la fortuna dopo quarantacinque anni di votazioni di conoscere il candidato per cui voterò”), fu perfettamente bipartisan nel godimento televisivo e perfettamente bipartisan nel cordoglio per la dipartita – così come da unanime applauso parlamentare - DARIO FO: "NON HA MAI PERSO UNA DOTE FONDAMENTALE: LA CORRETTEZZA"...