venerdì 4 aprile 2008

truffe: indagini su voli gratis per il minstero dell'ambiente

Truffe, a Potenza il pm Woodcock
indaga su voli gratis per il ministero dell'Ambiente

Il pm Woodcock (foto Tano Pecoraro - Ap)

POTENZA (3 aprile) - Voli gratis per i dirigenti del Ministero dell'ambiente attraverso un'agenzia di viaggi di Perugia. E' la vicenda al centro di un'indagine coordinata dal pm di Potenza, Henry John Woodcock. Coinvolti nell'inchiesta il titolare dell'agenzia di viaggi e dirigenti del Ministero di cui si ignora l'identità. Ancora confuse le notizie sulla posizione del ministro Alfonso Pecoraro Scanio. Secondo alcune fonti, il pm sta esaminando la posizione del ministro. Secondo altre, le indagini gli avrebbero già fornito elementi per chiederne il deferimento al Tribunale dei Ministri. Fra le persone indagate vi sarebbe comunque un consulente di Pecoraro Scanio, un magistrato campano attualmente fuori ruolo. Il pm avrebbe interrogato numerose persone informate dei fatti e anche il titolare dell'agenzia di viaggi.

L'inchiesta è stata avviata da tempo, sulla base di intercettazioni a carico di un imprenditore di Policoro (Matera), su cui erano in corso accertamenti per un presunto smaltimento illecito di rifiuti. Dalle conversazioni intercettate è emersa la vicenda dei sospetti voli gratis di cui avrebbero usufruito, secondo l'ipotesi accusatoria, dirigenti del ministero dell' Ambiente e lo stesso ministro. Voli sia in aereo che in elicottero, prenotati tramite l'agenzia perugina ed un'altra azienda di viaggi ad essa collegata che avrebbe sede negli USA, a Miami.