venerdì 25 luglio 2008

HIRST THE FIRST – IL PIÙ ESPLOSIVO ARTISTA CONTEMPORANEO SCAVALCA MERCANTI E CRITICI E GALLERIE E MIRA DIRETTAMENTE ALL’ACQUIRENTE: I SUOI LAVORI ALL’ASTA – LA VERA VALUTAZIONE DELL’ARTE È IL DENARO…


Germano Celant per “L’espresso”
da "DAGOSPIA", il meglio sito che ci sia

Damien Hirst con il suo ultimo lavoro 'The Golden Calf'

La notizia, seppure veicolata tramite il rassicurante sito Web di Sotheby's, Londra, è esplosiva. L'artista inglese Damien Hirst (1965), quotato come Bacon e Freud, metterà in settembre all'asta i suoi recenti e inediti lavori con l'intento di evitare qualsiasi mediazione ed entrare in diretta con l'acquirente.

L'idea è proporre la vendita senza la verifica critica ed espositiva, ma anche senza interferenza di filtri, mercantili e teorici, che possono giocare su altri valori che non siano, in questo momento storico, la vera valutazione: il denaro.