martedì 12 agosto 2008

no major for soko

da repubblica online


Non ha mai fatto un disco ma le sue canzoni sono state scaricate
da quasi 3 milioni di persone. E ora la folla arriva ai concerti

Esplode sul web il fenomeno Soko
E Parigi la incorona star

dal nostro inviato ANAIS GINORI


Esplode sul web il fenomeno Soko
E Parigi la incorona star " width="230">
PARIGI - Non ha ancora mai registrato un disco ma è il fenomeno musicale del momento in Francia. Fino a un anno fa nessuno conosceva Soko, ragazza di Bordeaux che strimpella in inglese melodie folk e ironiche. In pochi mesi, senza promozione né casa discografica, la giovane ha sbancato: oltre 2,2 milioni di persone hanno scaricato le sue canzoni dalla pagina di MySpace.

Intanto Soko ha già girato il paese in tournée riempendo ogni volta i locali, è prenotata per concerti in Inghilterra e Australia, E per il momento ha rifiutato tutte le proposte delle major. Vuole continuare a diffondere le sue canzoni (più di cinquanta in un anno) attraverso Internet e la sua casa di produzione (Baby Cat Records) per consevare la sua indipendenza.

La sua prima canzone, "I'll kill her", è stata registrata sul telefonino. Stephanie Sokolinski - questo è il suo nome per intero - voleva regalarla ad amico. "Avevo chiesto a mio fratello di accompagnarmi un po' con la chitarra". Per caso, un dj danese l'ha scoperta. Lei, 22 anni, ha continuato a registrare le sue ballate e i suoi pezzi, come 'I Think I'm pregnant', sono diventati dei tormentoni. Il Times l'ha definita una ragazza "molto carina dalla parola spigliata e la mente ancora più maliziosa". Le Monde l'ha appena consacrata come una star. "E' uno dei migliori esempi della nuova generazione di cantanti senza case discografiche". Il regista Xavier Giannoli l'ha voluta per recitare nel suo prossimo film, "Je suis parti de rien", "Sono partito da zero": la sua storia.